Siete sul sito
Il suo paese
FacebookTwitterYoutubepinterestRss

Waterloo: Nei dintorni


© OPT /J.P. Remy /© OPT / Alex. Kouprianoff /© OPT / J.P. Rémy /

Waterloo non è solo il luogo mitico della battaglia ma è anche il punto di partenza di numerose visite ed escursioni interessanti nella provincia del Brabante Vallone.

A La Hulpe, la FONDAZIONE FOLON (LA HULPE) è un luogo magico immerso nel verde della PARCO DELLA PROPRIETA SOLVAY (LA HULPE). Qui, è la mano di Jean-Michel Folon a fare da guida tra le sale dove si susseguono una dopo l’altra circa 300 opere tra acquerelli, manifesti, sculture e collage che testimoniano la grande sensibilità d’animo dell’artista scomparso nel 2005.

Merita una sosta anche Louvain–la-Neuve, una cittadina giovanissima, nata solo una trentina d’anni fa per ospitare il centro universitario di lingua francese. A dimensione umana e con una struttura architettonica all’insegna della linearità, a prima vista sembra non esserci differenze fra gli istituti universitari e le abitazioni vere e proprie. In ogni stagione c’è un grande fermento intellettuale e un’intensa vita sociale con le sue biblioteche, l’Università della Terza Età, il MUSEO DI LOUVAIN-LA-NEUVE (LOUVAIN-LA-NEUVE) che, oltre a ospitare interessanti collezioni d’arte africana e oceanica e il bassorilievo creato da Delvaux, Tam e il ceramista Vanderlinden, stupisce per la sua realizzazione. Alcune sale espositive danno sulla via per invogliare i passanti a visitarlo. Ma è proprio qui a Louvain-La Neuve che si trova il Museo Hergé a Louvain-la-Neuve (LOUVAIN-LA-NEUVE) voluto dall'omonima Fondazione e progettato dall’architetto Christian de Portzamparc, interamento dedicato all'opera di Georges Remy, in arte Hergé, creatore del celebre fumetto Tintin.

L’ABBAZIA DI VILLERS-LA-VILLE (VILLERS-LA-VILLE), a 30 chilometri a sud di Waterloo, l'ultima battaglia di Napoleone. nella Valle del Thyle è uno dei complessi monastici più importanti d’Europa, fondata dai cistercensi nel XII secolo. L’imponente chiostro fu edificato nel secolo successivo ma a causa delle guerre di religione, nel corso dei secoli subì numerosi rifacimenti. Fu saccheggiata nel 1794 e abbandonata definitivamente dai monaci due anni dopo. Ancora oggi colpisce non solo per la bellezza romantica e singolare del luogo ma anche per l’armonioso connubio di stili diversi. Numerose sono le manifestazioni culturali che si svolgono nell’ambito del Festival della Vallonia e se ci si vuole concedere uno spuntino si può andare a l’Auberge du Moulin, di fronte all’Abbazia. Da non mancare è la visita alla COLLEGIATA DI SANTA GERTRUDE (NIVELLES) a Nivelles.

 


Wavre è il capoluogo del Brabante Vallone, la provincia francofona a sud di Bruxelles.
Chi ama la quiete e le cittadine a misura d'uomo può fare di Wavre un'ottima base di partenza per gite e visite a località belghe più rinomate come la capitale Bruxelles, il parco di divertimenti WALIBI BELGIUM (WAVRE) con più di 50 diverse attrazioni all'asciutto ed in acqua, o il gettonatissimo Aventure Parc Wavre, parco avventura a 2 passi da Bruxelles (WAVRE), in cui mettere alla prova lo spirito d'avventura con attività sportive a circa 10 metri di altezza in 800 mq di vera foresta!