Siete sul sito
Il suo paese
FacebookTwitterYoutubepinterestRss

Sulle orme di Magritte

Magritte è il più importante dei pittori belgi del ventesimo secolo, nonché uno dei dieci pittori più famosi al mondo. Un artista di tale fama doveva avere un museo all’altezza della sua opera. E, dal 2 giugno 2009, è aperto al pubblico il nuovo museo a lui interamente dedicato, situato nel centro storico di Bruxelles.




Situato in una posizione meravigliosa, in Place Royale a due passi dalla Grand-Place e dal Palazzo Reale, il Museo Magritte (BRUXELLES), è uno dei must culturali della capitale europea e del mondo, pronto ad accogliere 650.000 visitatori all'anno.
Allestito nell’elegante palazzo Altenloh, in stile neoclassico, il Museo ospita la più grande collezione al mondo di opere del grande artista surrealista.

Magritte, la sua vita

René Magritte nasce il 21 novembre 1898 a Lessines, nella provincia dell’Hainaut. Nel 1910 la famiglia si trasferisce a Châtelet (Visitate la Casa Magritte (CHATELET)).
Magritte ha solo 14 anni quando la madre muore suicida annegandosi nel fiume Sambre. Il corpo venne ritrovato qualche giorno dopo con il viso coperto dalla camicia da notte: un’immagine terribile e intensa che riemergerà nelle opere di Magritte.


© www.wandermagazin.de , Natalie Glatter

Nel 1917 René si trasferisce a Bruxelles dove studia pittura all'Accademia delle Belle Arti. Sposa Georgette che sarà la sua compagna di vita, il suo modello, la sua musa ispiratrice.
Negli anni '20 incontra i suoi compagni di strada del Surrealismo. Tra loro, Magritte, influenzato dal futurismo e dalle opere di De Chirico, è l’unico pittore.
Nel 1930, René e Georgette si trasferiscono a Bruxelles, nel comune du Jette, dove abiterà e lavorerà per 24 anni. Questa casa (Museo René Magritte (JETTE)), aperta al pubblico dal 1999, fu anche il quartier generale dei suoi amici surrealisti belgi.
Il gruppo amava anche ritrovarsi a La Fleur en Papier Doré (BRUXELLES), un piccolo caffè di proprietà di un mercante d’arte, amico di Magritte.
René e Georgette si trasferiscono nella loro ultima dimora in Rue des Mimosas 97 dove termineranno la loro vita. Magritte muore il 15 agosto 1967